Codice Deontologico

Codice Deontologico

Il codice deontologico degli psicologi italiani è stato elaborato dalla Commissione deontologica del Consiglio Nazionale dell’Ordine degli psicologi seguendo quattro finalità:

  • La tutela del cliente, ad es. gli articoli relativi alla correttezza professionale, segreto professionale (artt.11-17), divieto di trarre vantaggi economici al di là del proprio compenso (art.28/4), obbligo della corretta informazione (art.9)
  • La tutela del professionista nei confronti dei Colleghi, basata sul principio di solidarietà e colleganza (es. art. 35- 36)
  • La tutela del gruppo professionale, attraverso le regole del decoro e della dignità della professione, l’autonomia nei confronti della professione (art. 6) e l’obbligo di denunciare i casi di abusivismo (art.8)
  • La responsabilità nei confronti della società, guidata dal dovere di utilizzare le conoscenze sul comportamento umano per la promozione del benessere psicologico dell’individuo e della comunità (Il codice deontologico degli psicologi commentato articolo per articolo di Eugeno Calvi e Guglielmo Gulotta; 1999 Giuffrè Editore)

 In questa sezione sono disponibili le seguenti risorse:

Nella sezione MATERIALE UTILE sono raccolti il Regolamento disciplinare dell'Ordine Nazionale, la richiesta di accesso agli atti e alcuni commenti e linee guida sulle tematiche più delicate in campo deontologico, quali ad esempio il segreto professionale e tutela dei minori.